IC 16 Valpantena - Verona

vric887003@pec.istruzione.it

IBAN IC16 Valpantena - IT34 T030 6918 4701 0000 0046 001
Codice univoco IC 16 Valpantena: UFTKP2

L’ultima giornata dello sport si è conclusa con un corso di danze di folklore tenuto dalla bravissima prof.ssa Barbara Forneron che ha insegnato una danza russa “Troika” alle classi terza A e terza E, "Yankee Doodle" alla classe prima A e "Sallenger's round" alla classe seconda A. Poi i fantastici alunni Tommaso Bragantini e Samuele Ventura hanno condotto i laboratori di stacking e Andrea Cervato e Gaia Bodini quelli di giocoleria per le classi prima e seconda A. Prezioso il contributo di Giorgia Prandini (atleta di A2 di pallanuoto femminile) e di Mattia Cambi (tecnico e allenatore di Triathlon per gli atleti paraolimpici) che, oltre a presentare le loro discipline, hanno parlato del valore della squadra, dello spirito di gruppo, della forza di volontà e dei sacrifici che sono necessari per abbattere gli ostacoli e raggiungere importanti traguardi nello sport. Al termine di tali esperienze, vogliamo ringraziare quanti hanno contribuito a rendere questi giorni speciali per gli allievi della A.  Caperle: grazie quindi ai docenti che hanno seguito, accompagnato e guidato i ragazzi, alle società sportive del territorio, agli istruttori, ai professionisti e ai tecnici sportivi che ci hanno dedicato gratuitamente il loro prezioso tempo, a tutti gli allievi ed ex allievi che hanno condotto i laboratori con impegno e serietà, alle collaboratrici che ci hanno aiutato negli allestimenti e rinfreschi, agli alunni che hanno partecipato con entusiasmo ed interesse alle varie proposte sportive. A tutti grazie di cuore: evviva lo sport!

Seconda puntata della pubblicazione dei vincitori del concorso collegato al progetto Fantasy della A. Caperle. Oggi tocca al disegno vincitore delle seconde ed al racconto vincitore, sempre delle classi seconde. I ragazzi sono Francesco Aldegheri di seconda A con il racconto "Il potere della musica" e Alice Salvetti di seconda E con il disegno che si intitola "La Nascita". Complimenti anche a loro!

Anche la seconda giornata dello sport alle Caperle si è conclusa con grande soddisfazione per le varie classi. Le classi prime hanno effettuato i tornei di istituto di stacking e funicella guidati dall’arbitraggio dei compagni di terza Tommaso Bragantini e Samuele Ventura.  Alcune classi seconde si sono recate a Cà Vendri per una lezione di golf con gli istruttori ed il nostro carissimo amico ed ex genitore delle Caperle Giovanni Fameli, altre invece hanno effettuato una lezione teorica e poi, nel parco della nostra scuola, una meravigliosa lezione pratica di nordic walking con il coaching evolutivo Francesco Perozeni. Le classi terze hanno seguito varie attività: conferenza di primo soccorso tenuta dagli allievi di terza D sotto la guida della dott.ssa Vassanelli, lezione di Salsa con la prof.ssa Federica Strapparava ed il maestro Andrea Begnini della scuola Alma de Casino, e guidati dal bravissimo prof. Massimo Barba hanno imparato a ballare “Sham hareh Golan”, una bellissima danza di folklore israeliana. Inoltre sempre le classi terze si sono sfidate al torneo di attraversamento, con la fune lunga, nel cortile della scuola. Anche oggi va un grazie a tutti gli alunni per l’impegno che hanno dimostrato partecipando con entusiasmo alle varie attività e con serietà. Grazie ai docenti, agli istruttori, alle società sportive per la passione, la collaborazione e l’attenzione dimostrata verso la nostra scuola ed i nostri ragazzi.

Iniziamo a pubblicare i vincitori del concorso collegato al progetto Fantasy della A. Caperle di cui avete già letto la notizia. Oggi tocca al disegno vincitore delle prime ed al racconto vincitore, sempre delle classi prime. I ragazzi sono Veronica Cugildi di prima F con il racconto "Merylon e Nirius" e Cecilia Gobbi di prima E con il disegno che si intitola "Fantasia tra i grattacieli". Complimenti!

La prima giornata dello sport alle Caperle è stata molto intensa. Le varie classi sono state coinvolte in molti laboratori, alcuni tenuti da insegnanti professionisti ed altri da allievi – professionisti. Così le classi prime hanno effettuato lezioni di educazione stradale e di bicicletta su percorsi in cortile seguiti dagli istruttori della società sportiva Gaiga. Alcune classi seconde si sono recate a Cà Vendri per una lezione di golf con gli istruttori ed il nostro carissimo amico ed ex genitore delle Caperle Giovanni Fameli. Le classi terze hanno seguito varie attività: conferenza di primo soccorso tenuta dagli allievi sotto la guida della dott.ssa Vassanelli, lezione di Salsa con la prof.ssa Alessia Riz ed il maestro Paolo Zanella della scuola Baila Caaribe & Dance ASD, conferenza su alimentazione e sport con la nostra ex alunna Cecilia Fameli. Poi le varie classi si sono alternate in laboratori veramente stupendi tenuti dai nostri allievi: per lo stacking delle classi prime i bravissimi Ludovico Zambonin e Giovanni Stevanoni, per le classi seconde Tommaso Bragantini, Nicolò Magalini, Samuele Ventura e Manuel Frontero. Un meraviglioso laboratorio di hip hop con Agata Scardoni e Davide Dalla Valentina, un incredibile corso di giocoleria tenuta dalla nostra splendida Andrea Cervato. Un corso di danza di folklore guidati dal bravissimo prof. Massimo Barba. Domani proseguiranno le attività per le altre classi. Grazie a tutti gli alunni per l’impegno che avete dimostrato sia seguendo e partecipando con entusiasmo alle varie attività, sia guidando i laboratori con serietà, come dei veri insegnanti. Grazie ai docenti, agli istruttori, alle società sportive per la passione e la dedizione con cui hanno seguito i nostri ragazzi.

Anche quest’anno abbiamo organizzato la giornata conclusiva del Progetto Fantasy presso la sala Polifunzionale di Marzana. E’ stata una mattinata molto intensa, che ha visto la partecipazione di tutte le classi della scuola Caperle per una fase di condivisione del lavoro svolto dagli alunni. I ragazzi hanno esercitato la loro creatività nell’ambito della scrittura, focalizzandosi su alcuni concetti tipici del genere Fantasy: il viaggio, il valore di una scelta, l’importanza della fantasia e dell’amicizia (per le classi prime). Le classi seconde hanno lavorato su L’eroe impensabile e il potere che distrugge e il bene che salva. Le classi terze si sono confrontate con altri temi quali: L’eroe per caso, la perfezione e l’imperfezione dell’esistenza e la responsabilità di una scelta. Per la produzione grafica i ragazzi/e hanno realizzato bellissimi disegni. La Giuria, rappresentata in sala dalla critica d’arte Dott.ssa Roberta Tosi e dall’Editore Emanuele Dalmiglio, ha avuto molta difficoltà a selezionare i racconti e i disegni migliori per la qualità degli elaborati giunti in redazione. I vincitori sono stati individuati sulla base di tre parametri: originalità dell’opera, coerenza e coesione della struttura e stile. Considerato il lavoro di squadra che c’è dietro questo progetto e il numero di elaborati, che docenti e Giuria hanno dovuto gestire (circa 650 tra racconti e disegni!), i racconti e i disegni dei “nominati” di ogni classe saranno pubblicati sul sito. Grazie a tutti i colleghi e colleghe di lettere e arte che hanno preparato, supportato e motivato i ragazzi e le ragazze in questa impresa e... a proposito di imprese “impossibili”, un grazie va anche al prof. Fuggini che ha portato sul palco una trentina di alunni delle classi prime che si sono cimentati in brani musicali tratti dai film: La storia infinita, Harry Potter e il Signore degli anelli con il tema di Gollum. Per vederne un assaggio, basta cliccare sul link che segue: https://www.youtube.com/watch?v=wDBeJpjjBTk